Le copertine di Serigrafia

Trentasei anni di pubblicazione, quarantuno designer. Le copertine del bimestrale Serigrafia sono state dal 1956 al 1992 una palestra di progettazione grafica. Chi si è cimentato non riceveva alcuna direttiva se non quella di sviluppare un progetto che valorizzasse al meglio la resa della stampa serigrafica con la quale poi le copertine venivano realizzate.

Nei primi dieci anni – e poi ancora nel 1971 – ogni numero ospitava il lavoro di un grafico diverso poi è nato il sodalizio con Giancarlo Iliprandi e sono arrivate le serie, ogni anno sei soggetti legati da un tema. Potete navigare questo sito lasciando la sequenza al caso, come è proposta in home page, oppure facendo una ricerca per autore o ancora per anno.

Trentasei anni di pubblicazione, quarantuno designer. Le copertine del bimestrale Serigrafia sono state dal 1956 al 1992 una palestra di progettazione grafica. Chi si è cimentato non riceveva alcuna direttiva se non quella di sviluppare un progetto che valorizzasse al meglio la resa della stampa serigrafica con la quale poi le copertine venivano realizzate.

Seconda numerazione
Anno: | Autore:
I timbri sono nati di conseguenza, come tappezzeria programmata. Non sappiamo neppure se debbano risultare sempre leggibili, basta lo siano in una qualsiasi delle copertine in questione, perché si sono sempre ripetuti come tante altre convenzioni burocratiche.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
JAZZ-COLORE Un fondo arancione, un'orchestra jazz e delle onde viola, bastano a dar realtà a delle note che si allargano e ci toccano; riflettono la concretezza, il ritmo frenetico, la natura frammentata...
Seconda numerazione
Anno: | Autore:
Chi vorrebbe comperare profili. Lo scorso anno erano alfabeti, quest'anno abbiamo cambiato. Ma resta la vaga reminescenza letteraria. Profili. Confesso di subire il fascino del profilo, del lineare non modellato. Da quando mi sono invaghito di Madame Pollaiola.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Date al Vostro bambino una pace senza armi. Diversa da quella che le nazioni sorvegliano parlando ad alta voce di deterrente atomico. Da quella del Dottor Stranamore.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Le riviste, per il numero di Dicembre, sfoggiano i colori brillanti del Natale e soprattutto l'argento, che pare essere diventato la materia più in voga nelle grandi occasioni.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Le suggestioni tipografiche sono veramente troppe. Difficili da concatenare da un anno all’altro. Vi sono stimoli che restano vivi all’interno del nostro terreno culturale. Suggestioni dettate dalla tradizione.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Ma chi fu prima l’uovo e chi fu la gallina? Chi segnò per primo sulla carta quei segni inconfondibili? Fu il nostro Bodoni oppure fu il loro Didot? Non staremo certo a raffrontare date oppure a citare testi a sostegno.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Carlo Dradi svolge la sua attività di pittore grafico pubblicitario dal 1932. Fondatore e collaboratore artistico di «Campo Grafico» (1933) è tra i primi rinnovatori dell'estetica grafica italiana. La Triennale di Milano già nel 1933 gli conferì il Gran Diploma d'onore.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La fotografia oggi può venire considerata, non più un semplice mezzo per mantenere intatte immagini del passato, bensì per poter sottoporre le qualità stesse della fotografia a nuove sperimentazioni.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Claude Garamond, o Garamont, nasce, opera e muore a Parigi, 1499-1561. Nel 1540 perfeziona il romano tondo disegnato a Venezia da Jenson, progetta quindi quella serie di Romani Antichi, dal corpo sei al corpo 36, che ancora oggi porta il suo nome
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La grande città che si presenta per la prima volta agli occhi del provinciale è un complesso dinamico dominato da una caotica geometria. Da un lato un rigido geometrismo lineare divide e spezzetta lo spazio in misteriose e fitte suddivisioni.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La Pop Art ha rivelato il fumetto come patrimonio di una iconografia popolare. Nato storicamente molti anni addietro, e sopravvissuto agli ismi artistici che si sono andati alternando.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Premetto che non intendiamo tenere una lezione sul carattere da stampa, le sue origini, il nascere ed affermarsi di certe famiglie piuttosto che altre, piuttosto che avanzare ipotesi per gli anni a venire.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
VISUALITA’ E SERIGRAFIA All'inizio della seconda metà di questo nostro secolo sono nate le osservazioni della visualità e delle comunicazioni: ricerche cioè fondate sulle immagini di grande diffusione, e in particolare su quelle stampate.
Inediti
Anno: | Autore:
La numerazione romana precedette quella cosiddetta araba, ancora in uso tra noi, distinguendosi per la sua eleganza un poco monumentale e per qualche difficoltà di calcolo, essendo priva dello zero.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La copertina... può essere tante cose. Un oggetto alla moda da disporre in bella vista sul tavolo di lavoro, un richiamo irresistibile nelle mani del nostro compagno di viaggio.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
La società dei mezzi esige due atteggiamenti precisi che corrispondono, essenzialmente, a due attitudini psicologiche, forse psicosomatiche. Sono le medesime attribuite, in opposizione, a Dioniso e Apollo.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Come tutti i veri artisti, Spreafìco è un tormentato, un insoddisfatto, un penitente. In sostanza, però, è un essere felice, un estraneo alle piccole o grondi vicende della vita di ogni giorno; un essere vivo in realtà non fisica, trascendente.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Da alcuni anni si usa accostare colori, che un tempo si alternavano con tranquilla armonia, in vivace contrasto con altri; abbiamo così combinazioni di rosso ed arancio, arancio e giallo, rosso geranio rosa e viola, ed altre.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Rubino nei suoi riporti fotografici – lavoro che porta avanti dal 1965 – sceglie gli elementi da fotografare nell'accumulo di materiali prefabbricati.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Eccoci proiettati con le copertine di Serigrafia nel nuovo decennio, anzi siamo ormai nel 1991. Il tempo passa veloce, segna il futuro, questi sguardi sul passato potrebbero sembrare nostalgia per chi non crede nei corsi e nei ricorsi storici.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La geometria è piena di costruzioni cosiddette ambigue, molto note nel campo della psicologia sperimentale, capaci di generare una ambivalenza spaziale e che si giustificano come ipotesi del sistema percettivo.
Seconda numerazione
Anno: | Autore:
L’abbecedario e stato un famoso luogo comune superato oramai dal video computer che allena i bimbi sin da piccoli ad immagini più complesse. A come asino, B come bisonte, C come colomba e via di seguito sino a zanzara.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
A quattro anni dalla sua scomparsa Atanasio Soldati, del quale riproduciamo in formato originale una tempera sulla nostra copertina, si va chiaramente affermando come uno dei maggiori artisti italiani del movimento moderno.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Contemporaneamente al surrealismo ed alle nascenti correnti rivoluzionarie si sviluppava, nei primi anni del '900, l'ultimo grande impegno stilistico quale logico epigono del romanticismo ormai lontano.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Il carattere cosiddetto Egizio conoscerà i suoi revival. Uno negli anni trenta per l’intervento di progettisti sopracitati, uno negli anni ottanta con la riscoperta del profumo anni trenta.
Seconda numerazione
Anno: | Autore:
Bisognerebbe andare più indietro nel tempo. Al profilo greco. Purissimo. Purissimo non lo diciamo noi. E' una definizione classica per il profilo classico. Così, pensando alla Grecia, viene istintivo il raffronto con il carattere più usato attualmente.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Sono rimasto ancora una volta sorpreso di ciò che si può realizzare in serigrafia, questo nobile sistema di stampa a telaio. Spesso risolvo problemi grafici con pittorica ricchezza di colore non dimenticando la mia educazione iniziale: la pittura.
Seconda numerazione
Anno: | Autore:
Nella storia dell’arte troviamo citati paesaggi rupestri, paesaggi marini, paesaggi silvani. Raramente paesaggi grafici, anzi, ad onor del vero, paesaggi grafici mai.
Seconda numerazione
Anno: | Autore:
La progettazione di llio Negri era andata, negli ultimi anni, sempre più avvicinandosi ad una sorta di costruttivismo tipografico. Ilio amava giocare con il carattere, accostandolo, sovrapponendolo, iterandolo in modo ossessivo, però sempre sufficientemente chiaro.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Ad Aristide Drusiani - in arte Ary - si deve la progettazione grafica e l’immagine delle copertine dei primi tre numeri (ottobre e dicembre 1956, marzo 1957).
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Cera una volta la tipografia. Inutile stare a rimpiangerla. Adesso c’è la creatività, è tutt’altra cosa e può permettersi il lusso di fare della post-tipografia. Il termine è preciso. Però potrebbe pure essere della pre-tipografia o della neo-tipografia.
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Suggerivamo, lo scorso anno, di leggere le copertine accostate in modo da comporre, con caratteri molto differenti tra loro, la scritta SERI 86 comunque intelliggibile malgrado l’assoluta anarchia costruttiva delle lettere.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
La copertina... può essere tante cose. Un oggetto alla moda da disporre in bella vista sul tavolo di lavoro, un richiamo irresistibile nelle mani del nostro compagno di viaggio.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Ad Aristide Drusiani - in arte Ary -si deve la progettazione grafica e l’immagine delle copertine dei primi tre numeri (ottobre e dicembre 1956, marzo 1957)
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Vi sono modi diversi di pensare alla Serigrafia, ed abbiamo cercato nelle ultime annate, con alterna fortuna, di aiutare il nostro pubblico, non certo quello degli addetti ai lavori bensì, è chiaro, quello degli spettatori agnostici, a "sentire" il quarto sistema di stampa come uno dei mezzi più vivaci.
Prima numerazione
Anno: | Autore:
Serigrafia, sistema che ben si adatta a rappresentare il concetto di volumi che si nota nell'impressione grafica realizzata nella copertina. Infatti, quale altro sistema di stampa poteva competere con la serigrafia, nella stesura di materia vellutata, rigorosamente precisa?
Terza numerazione
Anno: | Autore:
Avevamo promesso, credo fosse due anni fa, di dedicare le copertine di Serigrafia alla storia del carattere. Poi la scoperta della riscoperta di un preciso periodo tipografico ci ha distolti dal compito, senza però cancellarlo dalla lista degli impegni.